Percorso WORLD CUP

Percorso WORLD CUP

67 km per 3.300 m di dislivello

è una vera e propria impresa epica dall’enorme prestigio sportivo,

che da quest’anno potrà essere percorso da soli o in coppia a staffetta.

 

I percorsi pubblicati potrebbero subire qualche modifica in qualsiasi momento a discrezione dell'organizzazione. Il percorso è percorribile dai primi di giugno (salvo schianti di piante e neve in quota) la segnaletica con fettucce e frecce gialle sarà allestita entro il 15 giugno

 

 

Descrizione percorso:

 

  • 3300mt dislivello: 650mt punto più basso - 1607mt punto più alto
  • lunghezza 67 km
  • pendenza max 30%

La partenza per tutti è nel paese di Malé, dove gli atleti attaccano immediatamente la prima salita di giornata. Dai 750 metri del capoluogo solandro si sale attraverso tratti asfaltati e sterrati fino ai 1605 m della località Piazza Marendaia, punto altimetricamente più alto dell'interno percorso. La salita, della lunghezza di 8 km, propone una costante ascesa e un panorama appagante sull'intera Val di Sole e sulle Dolomiti di Brenta. Caratteristico anche il passaggio nel centro storico di Bolentina, delizioso villaggio alpino d'alta quota. Una volta giunti in vetta è subito tempo di scendere, dapprima per una scorrevole strada forestale e poi per un ben più impegnativo single track che conduce al Mas dei Bagianari. Ma la lunga discesa non è finita, anzi, siamo solo a metà: di nuovo su strada forestale si scende fino al fondovalle e si costeggia il torrente Rabbies fino alla località Molini di Terzolas, punto più basso dell'intero percorso. Il trasferimento fino ai Molini darà agli atleti il tempo di respirare prima di imboccare la seconda salita di giornata, quella che propone le pendenze più elevate. 5 km con punte anche al 30% che conducono fino a quota 1300 m slm per poi ributtarsi in discesa sempre su strada forestale fino a ritornare nel fondovalle.  Attraversata la suggestiva passerella sul fiume Noce si rientra nel centro storico del capoluogo solandro, dove finiscono le fatiche degli atleti alle prese con il percorso corto.

I biker impegnati nel "World cup" si tuffano invece nella seconda metà del tracciato di gara. Dopo 4km di saliscendi nel bosco si passa per Dimaro, dove prende il via il sentiero dell'Imperatore Francesco Giuseppe in Val Meledrio. La salita termina ai 1300 metri del Belvedere di Folgarida, rinomata stazione sciistica da cui ci si tuffa nel tecnico single track denominato "Preda del pè", un ripido sentiero sterrato nel bosco caratterizzato da passaggi tanto tecnici quanto divertenti. Attraversato l'abitato di Costa Rotian si giunge a Daolasa, sede dei celebri percorsi della Coppa del Mondo di MTB, su cui si cimenteranno anche gli atleti in corsa. Finita qui? Assolutamente no: attraverso un'ultima selettiva salita si arriva nuovamente a Bolentina toccando i paesi di Deggiano e di Montes, antipasto della discesa "Direttissima Malè" che porta finalmente all'arrivo.  

 

SCARICA TRACCIA GPS:

  • formato gps allegato

GRAN PREMIO DELLA MONTAGNA

Prova speciale cronometrata in salita:

  • lunghezza circa 2km
  • dislivello in salita 260mt
  • pendenza media 13%
  • pendenza max 30%

PROVA SPECIALE IN DISCESA

Prova speciale cronometrata in discesa su single track "Mas dei Bagianari":

  • lunghezza 3 km
  • dislivello in discesa 550mt
  • pendenza media 18%

PUNTI DI RISTORO

Verranno allestiti 3 punti di ristoro: durante la salita al Molini di Terzolas, Malè e Commezzadura

PUNTI DI CONTROLLO

Verranno allestini 3 punti di controllo CHIP a discrezione dell'organizzazione, i corridori che non saranno rilevati ai punti di controllo verranno squalificati.

OFFICIAL SPONSOR

OFFICIAL SUPPLIERS

Acqua Pejo
Crispi
Casse Rurali Val di Sole
Dys-Trophy Tour
Cavit
MTCOM
Alé Cycling - 100% fatto in Italia
Conad - persone oltre alle cose
Estra - energia al futuro
F'zi:k
Focus Italia Group
InBici Magazine - Rivista per ciclisti
Phoenix Spa - Informatica bancaria
SmS - Sport e servizi
Trentingrana DOP - gustatevi il nostro mondo
Volchem - energia e benessere