Comunicati stampa Coppa del Mondo

Petter Fegerhaug continua il dominio nella Coppa del Mondo 2017 con la vittoria in Val di Sole nel XCO Under 23, tra le ragazze è stato un monologo di Sina Frei

8 luglio 2018 - 12:50

La giornata dedicata al XCO è iniziata con le competizioni Under 23, le prime a partire sono state le ragazze alle 8:30, con 54 atlete di 19 nazioni che si sono sfidate lungo i quattro giri – più quello di lancio – dell’anello lungo 4,2 km e con 150 m di dislivello.

È stato un monologo della svizzera Sina Frei, che ha forzato il ritmo nel corso del secondo giro staccando nettamente la britannica Evie Richards (+0:26) e ancora di più la danese Marlene Degn (+1:47). L’italiana Martina Berta chiude una gara consistente in sesta posizione (+3:01), più attardata Marika Tovo, ottava a +3:20, ritirata invece Chiara Teocchi nel corso del terzo giro. Sina Frei – seconda l’anno scorso alle finali di Coppa in Val di Sole – è sempre più leader di Coppa con 340 punti davanti a Degn e Richards (280 e 200).

Alle 10:15 sono scattati i 108 ragazzi – per 30 nazioni rappresentate – dell’Under 23 Men, per sei giri più quello di lancio. Nel corso della prima tornata già si formava un quintetto di testa con il norvegese Petter Fegerhaug (leader di Coppa), lo svizzero Filippo Colombo, l’australiano Ben Oliver, lo statunitense Cristopher Blevins, il francese Joshua Dubau, leggermente più staccato il romeno Vlad Dascalu che aveva chiuso in testa il giro di lancio. Il successivo passaggio sul traguardo vedeva consolidarsi la posizione di vertice con i soli Dubau e Blevins che sembravano resistere al ritmo del norvegese anche se staccati di poco più di 10 secondi mentre Ben Oliver e Filippo Colombo, 4° e 5°, crollavano a circa 50” di distacco. Fagerhaug rallentava il ritmo dopo il forcing iniziale ma la situazione non cambiava, con la coppia inseguitori sempre più staccata a poco più di 30”, mentre l’italiano Juri Zanotti risaliva nella top 20 dopo un inizio difficile. Gli ultimi due giri sono stati una formalità per Fegerhaug, invece Blevins perdeva terreno da Dubau – l’unico a girare nel tempo del norvegese – fino a essere raggiunto e superato da uno scatenato Duscalu. Il norvegese chiudeva la sua cavalcata trionfale in 1:16:40, sui gradini più bassi del podio si classificavano Joshua Dubau e Vlad Dascalu, rispettivamente a 24 e 26 secondi. Queste le posizioni degli italiani: Juri Zanotti 22°, Alessandro Naspi 26°, Alessandro Serravalle 27°, Alessio Agostinelli 29°. Petter Fegerhaug allunga in Coppa a 280 punti su Dubau e Colombo (200 e 187).

Ora le attenzioni sono tutte rivolte alle ultime due gare del programma di UCI World Cup XCO 2018, le competizioni Elite Women ed Elite Men, in programma rispettivamente alle 12:20 e alle 14:50.


AREA DOWNLOAD
Comunicato stampa
Foto
 

20180708_valdisole-4315
20180708_valdisole-4903

OFFICIAL SPONSORS

OFFICIAL SUPPLIERS

Acqua Pejo
WD40
Crispi
Evolve Pumptrack
Enterprise SRL
Felicetti
Montura